Blog: http://lasabbiadialice.ilcannocchiale.it

nei titoli non sono brava...

La libertà che significa unicamente indipendenza è priva di qualsiasi significato. La perfetta libertà consiste nell'armonia che noi realizziamo non per mezzo di quanto conosciamo, ma di ciò che siamo. R. Tagore Questa frase me la trovo davanti dopo un fine settimana di discussioni, riflessioni e piccole/grandi lotte con praticamente tutti quelli che mi circondavano e sopratutto con le persone che amo. Ci vuole tanta forza per essere veramente liberi - per, da e attraverso ciò che siamo e tendiamo ad essere - ma tanta ancora ce ne vuole, a mio parere, per non diventare pieni di sè, della propria indipendenza, per non dimenticare quanto sono importanti tutti i pezzi del puzzle che ci compongono. Io ne ho - ne sento - molti, e faccio fatica a volte a non perdermi nell'inseguimento di tutti... così come faccio fatica a capire quando si richiede la mia massima attenzione su alcuni di essi. Guardo indietro, scavo nella memoria e trovo sempre la mia vocazione a sfuggire ai "personaggi", non restare trappola di una situazione... quest'anelo di libertà estrema - penso a volte - mi ha conficcato in situazioni più pantanose e appiccicose di quanto avrei voluto ammettere... ma adesso... "fletto i muscoli... e sono nel vuoto"... ma la rete sotto la sento... ;)

Pubblicato il 23/2/2004 alle 11.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web